Ciao!  🙂

Mi chiamo Giuliana e sono la creatrice di Dieta e Dintorni, oltre che delle pagine social e dei contenuti correlati. Qui sotto ti racconto un pochino meglio la mia storia, ovviamente vista in ottica alimentare/sportiva dato che dieta, nutrizione e benessere sono gli argomenti di questo sito e quelli attorno a cui si snoda il nostro viaggio.

Buona lettura!

4 luglio 1978
La mia nascita
Che giornata, ragazzi!

Nasco all'Ospedale Burlo Garofolo di Trieste, nel giorno dell'Indipendenza degli Stati Uniti. Papà Giorgio e mamma Patrizia si aspettavano un maschietto, invece sono spuntata io, Giuliana - di nome e di fatto, dato che sono della Venezia-Giulia.

Questa è la mia prima foto: un fagottino di 57 cm per 3 kg e qualche grammo di peso. Sono ancora ignara di tutti i casini che combinerò nella vita, perciò intanto mi godo le coccole tra le braccia dei miei genitori...

1978-1990
Infanzia/prima adolescenza
Una vita intensa

Da piccola il mio soprannome era terremoto, perché combinavo sempre disastri e non stavo mai ferma. Ho avuto la fortuna di poter fare un sacco di cose: sport di ogni genere, scout, camminate in montagna, campi estivi con altri bimbi, campeggio con i miei... davvero un po' di tutto.

Nota alimentare: sono sempre stata una buona forchetta che cercava spuntini al di fuori dai pasti, ma il movimento fisico e il sano mangiare casalingo di mamma compensavano appieno questa tendenza.

1991-1994
Adolescenza
Iniziano i primi guai

La mia adolescenza è stata, come per tanti, un periodo abbastanza turbolento, carico di contraddizioni, dubbi, domande esistenziali e insicurezze. E questo si è riflettuto sul mio corpo, sul modo di mangiare e sull'abitudine di sfogare sul cibo le emozioni che non ero in grado di gestire.

Questo ha significato: tira e molla col peso, periodi di astinenza dal cibo alternati a periodi di abbuffate, fuori pasto, ossessione per la bilancia e per i kg di troppo, continue diete fai da te sbilanciate e restrittive.

1995-1998
Gli anni spartiacque
Gli attacchi di panico

Non credo di avere molte foto del periodo, e chi ha sofferto di ansia e attacchi di panico può capirne il perché. È successo all'improvviso, mentre ero a scuola. Ho sentito il mio corpo che si informicolava e veniva a mancare, il respiro che si bloccava in gola, il cuore che batteva all'impazzata. Ho creduto di morire.

Gli attacchi di panico hanno segnato più di 10 anni della mia vita e hanno deteriorato il mio rapporto con il cibo, perché ho iniziato a usarlo come valvola di sfogo. Ed è proprio lì che ho iniziato a ingrassare.

1999-2001
Gli anni all'estero
London vibes

A 20 anni ho messo le mie cose in valigia e sono partita per Londra, con l'intenzione di migliorare il mio inglese e fare esperienze di lavoro. Sono rimasta lì per 3 anni, nonostante gli attacchi di panico e la depressione stagionale (SAD) che mi coglieva ogni inverno, a causa del grigiore londinese.

Gli anni inglesi sono stati comunque belli, ma hanno pesato sul mio corpo: lo stress e il fatto di aver lavorato per diversi periodi nella ristorazione, oltre che mollato lo sport, hanno fatto sì che mettessi su davvero tanti kg di troppo.

2002-2008
Gli anni del girovagare
A zonzo per l'Italia

Una volta rientrata in Italia, negli anni 2002-2008 ho vissuto in varie regioni, ovvero Lombardia (Como, Varese), Liguria (Borgio Verezzi, Pietra Ligure) e Sicilia (Trapani). Volevo sperimentare realtà e lavori diversi fra loro, per cercare di capire quale fosse la mia strada.

Il mio rapporto con l'alimentazione non era migliorato, perché ormai l'abitudine di sfogare lo stress e le emozioni sul cibo era diventata una routine. Quindi, altri anni di dieta yo-yo, con aumenti e cali di peso continui, anche cospicui.

2009
Il trasferimento (definitivo?)
Vado in Trentino

Mi trasferisco a Trento, dove già vive mia sorella Valentina. Trovo lavoro come impiegata in uno studio del settore benessere e inizia per me un periodo di relativa stabilità. Inizio a gestire meglio l'ansia, però ancora non riesco a risolvere in modo efficace e definitivo il problema del peso.

In quel periodo la mia Dottoressa pronuncia una semplice frase che accendre in me una scintilla destinata a non spegnersi più: "Noi siamo quello che mangiamo". Banale, ma per la me stessa di allora fu una sorta di illuminazione.

2010-2014
Comincio a studiare
Il primo dieta e dintorni
Capisco che se voglio cambiare in maniera definitiva il mio rapporto con il cibo e restituire al mio corpo la giusta salute e forma fisica, devo iniziare a farmi una cultura nel settore. Compro dei libri, frequento dei corsi e apro il mio primo sito web, che si chiamava proprio Dieta e dintorni.

Su questo sito condivido con i lettori tutto ciò che imparo dai miei studi sugli argomenti dieta, nutrizione, fitness e benessere in generale. È un viaggio lunghissimo e ricco di soddisfazioni, che spero mi porterà lontano.
2015
L'anno X
L'anno della mia vita
Il 2015 è stato un anno indimenticabile. Ho chiuso una relazione di 15 anni, ho venduto il mio sito, ho incontrato il mio attuale compagno Fabio e sono riuscita a perdere più di 50 kg nel giro di un anno, grazie alle nozioni apprese e con l'aiuto di dietologo, personal trainer e psicologa.

Mi sono sentita davvero felice: tutti i miei sforzi fisici e mentali erano finalmente stati ripagati ed avevo raggiunto il mio obiettivo. Ero decisa a proseguire su quella strada, continuando a studiare e imparare nuove nozioni.
2016-2020
Gli anni difficili
Dalle stelle alle stalle

Dopo un po' di tempo, però, ho cominciato a stare male: mi addormentavo al lavoro e in palestra, non riuscivo a concentrarmi, a volte non avevo nemmeno l'energia per alzarmi dal letto, il ciclo mestruale andava e veniva (vedi anche qui). Continuare con lo sport era impensabile.

Gli esami mostrarono che metabolismo, ormoni, tiroide e surrenali erano in tilt a causa della dieta iper-rigida e del troppo sport. Questi squilibri, e l'inattività e lo stress che ne derivarono, mi fecero recuperare poco a poco i kg persi.

2021
La ripresa
Si riparte da capo

Dopo 4 anni di terapie comincio a sentirmi meglio e nel 2021 decido di riprovare con dieta e palestra, questa volta andandoci più piano, ovvero mangiando di più, non esagerando col cardio e dosando il lavoro muscolare. Tutto sembra andare per il meglio, anche a livello di energia.

Purtroppo anche stavolta non sono fortunata: subisco un infortunio alle gambe e né io né chi mi segue intuiamo la gravità della cosa, che richiederà un intero anno di fisioterapia e annessi per essere risolto. Altro stop forzato.

2022
L'anno di transizione
Faccio il punto

Nel 2022 faccio il punto della situazione: sono stanca, ho un dolore alle gambe che fatica a passare, ricompaiono alcuni sintomi legati a ormoni e tiroide, il peso è ancora alto e non so come tornare ad allenarmi senza rischiare di farmi male.

Ed è qui che compio delle scelte ben precise.

Decido di approfondire i miei studi in modo ancora più specifico e mirato, per riempire le mie lacune e limitare i potenziali errori futuri. Decido anche di riaprire Dieta e dintorni, in omaggio al caro vecchio sito del 2010.

2023-2024
Gli anni decisivi
I miei obiettivi

Questi sono i miei obiettivi 2023-2024:

  1. Raggiungere il giusto peso in modo equilibrato
  2. Risolvere i miei problemi di salute (gambe/ormoni)
  3. Continuare a imparare nozioni nel settore
  4. Frequentare altri corsi in ambito benessere/fitness
  5. Analizzare e rinforzare i miei punti deboli 
  6. Lavorare molto sulla parte emotiva/mentale/spirituale
  7. Aiutare attraverso la mia esperienza e i miei errori le donne che non riescono a perdere peso
… e questa è la mia storia, ad oggi.
 
Spero che possa esserti d’ispirazione e che riesca a trasmetterti i valori in cui credo io: la voglia di imparare sempre nozioni nuove, la volontà di continuare a migliorarsi ogni singolo giorno e il coraggio di non arrendersi mai, perché la vita è una sola e proprio per questo non dobbiamo mai smettere di lottare per i nostri obiettivi, a prescindere dalle difficoltà.
 

Io ti consiglio di partire dalla risorsa gratuita che ho creato per voi lettrici, e che potrà tornarti utile soprattutto se sei all’inizio di una dieta. Clicca sul pulsante sotto per scaricarla.